Split 7″ Archagathus / Compost out now!

Split 7″ Archagathus / Compost out now!

Finally, after 3 long years this piece of gory minced vegetarian crocodile has seen the light!

You can order your copy for 5 CHF / 4 €uro (w/o shipping) or send your trade proposal as always.

The bands and the other labels will receive their copies soon, so please be patient if you are used to order from / trade with some of them.

Cheers and l’è tütt folklor!

Attila

archx-cover

compost-cover

Selezione di video dell’OEF 2010 + concerti + info

Ola!

In questi giorni sono stati aggiunti parecchi nuovi video dell’Obscene Extreme Fest 2010 e ho pensato di condividere qui i miei “personali favoriti”. Ovviamente lo scazzo per non essere stato lì in luglio, bensì aver passato la mia bella estate a studicchiare macelli vari non è edificante, ma tant’è che ormai ci si arrangia come si può.

Cominciamo con i stratosferici Bloody Phoenix. Sorti dalle ceneri degli Excruciating Terror hanno tirato fuori delle produzioni da paüüüra e peccato non essere potuto andare a Milano quando sono passati di qua.

Continuiamo con i Lychanthrophy. Che dire? Puro ammmmore velocissimo con tanto di grida di gioia!

Canada, succo d’acero, hockey e Archagathus! Diciamo che il cancro Agathocles continua a diffondersi con metastasi infinite e fa vittime ovunque. Fighissimi!

Li ricordo bene allo Schrottbar Fest del 2009 dove fra cani, crust ubriachi e me stesso ubriaco in compagnia del FaBio e del Giulgio ci si divertiva mica poco a giocare al carnevale brazileiro. Social Chaos, scpaca sü tütt!

Andiamo avanti con un po’ di amore per il prossimo e qualcosa che parla itaGliano. Chi se non i bastardi?! Mi piacevano sicuramente di più prima, ma comprendo la necessità (?) di progredire soprattutto per gente che sa effettivamente suonare eheh. Live rimangono sempre potenti e i testi beh, a nem d’acordi!

Passiamo a qualcosa di bello metalloso e putent. Li avevo visti anni fa con i Lividity a Zurigo e oltre a godere delle loro note dissonanti rimango un fan accanito della barba…

Venerdì 15 aprile fusioni di Black Widow, Jethro Tull e tanto Satana gay nel Zurigo… Finalmente ripassano da ste parti per la promozione del nuovo album i canadesi Blood Ceremony. Ho già dato un ascolto al nuovo disco e sono senz’altro cresciuti ancora dal primo.
……… Porco cane!… Proprio mentre cercavo un link al concerto ho letto che quasi tutto il tour è stato cancellato. Bello, vaffanculo! In compenso è saltato fuori questo. Serata di ballo liscio di martedì. Credo si possano ritirar fuori le scarpe della festa.

Segnalo anche questo interessante festival culturale franco-elvetico. L’anno scorso ci siamo visti Eyehategod, Kylesa e Dark Castle quindi si capisce subito la caratura della cosa…
Quest’anno andremo a vedere gli Earth di domenica. Cliccate sull’immagine per il programma completo e tutte le info.

Ecco, dopo aver perso come d’abitudine tempo prezioso, torno a studiare per un esame di cacca molle. Prima però un piccolo aggiornamento in casa LTFR:
-lo split 7″ con Embalming Theatre sarà pronto a partire in stampa presto
-in arrivo entro settimana prossima alcune nuove co-produzioni: il 7″ degli Antares e il debutto dei Kankroide che suoneranno a Lugano venerdì sera
-la collaborazione con Gag sarà disponibile a breve. Siamo fierissimi e ciapatissimi dal risultato!
-con Insomnia Isterica stiamo registrando dei nuovi pezzi per un 4 way split cd che uscirà per un’etichetta russa. I risultati sembrano moooooolto interessanti

Yuppi ya yeah e vada véa i ciapp!

ATB

C’ho il catarro nelle orecchie ma almeno sono tornato

Oppala!

È stata lunga, ma, un po’ come tutte le cose, è finita anche questa e quindi è ora di far perdere qualche minuto di vita anche ai poveri disperati che leggono queste pagine.

Essendo in Ticino non ho a disposizione fisicamente la mia musica quindi farò il ladro proponendovi il rip fatto da qualcun altro.
Siccome c’ho il catarro nelle orecchie ho pensato di aiutarlo a rientrare nella caverna ma è andata a finire che adesso ce l’ho anche nel cervello insieme ai viri del compiiuter e ai bateri nei pommoni. Tutto per colpa/grazie a questa bella cassettina comprata fra le zanzare e il riso di Novara dopo il concerto del 2 luglio.

Agathocles / Archagathus, Split Tape

Da non confondere con lo split uscito su vinile, questa bella cassetta propone altre registrazioni che ci fanno provare l’amore per gli universi e ci fanno ballare i walzer pensando a quanto è simpatica la vita. I canadesi sono un po’ come i figli bastardi degli Agathocles ma sanno comunque dare un’iniezione personale al marciume che spacciano mentre gli AG sono sempre gli AG e li si amano perché sono gli AG e gli AG sono gli AG perché gli AG sono pur sempre gli AG. Bello l’interno con una composizione dei due loghi, peraltro simili, a sancire la “mincecore friendship” come la definiscono loro. Credo sia ancora acquistabile (per esempio qui direttamente da Dan) quindi dopo aver ascoltato l’anteprima proposta fateci un pensierino. MINCE FOREVER, HAIRCUTS NEVER!!! Come dar loro torto…!

Ieri ho finalmente aggiornato la distro con nuovi titoli. Abbiamo disperatamente bisogno di danari per le prossime produzioni quindi cercate di sostenerci nel limite del possibile.

Vi propongo anche la bellissima recensione della split tape con gli Psychotic Sufferance scritta dal soci Simone.

Vi ricordo anche i prossimi due concerti degli Insomnia Isterica: venerdì 10 settembre casino e lode al baccano in Fiaska al CS(O)A Il Molino a Lugano e sabato 11 a Modena a La Scintilla per il September To Dismember con tanta bella gente problematica. Rispondete presente e portate il buon umore insieme a qualche birra per il sottoscritto!

Uepa!

ATB


Get high to the “Moön”! – Concerti imminenti


MoönMoön EP

È un po’ che non proponevo qualcosa di veramente valido, ma credo proprio che l’attesa sarà ripagata da questa chicca davvero notevole.
Non ci sono in giro tante info su sto gruppo a parte queste poche righe su Planetfuzz, ma ciò che importa è il sound e il fuzzzzzzzume che ne esce.
4 pezzi intrippanti compresa una cover degli immortali Hawkwind per l’amore di tutti e specialmente per il Gigi che fa gli acquisti fuori di cranio e si fa volere bene soprattutto di sabato al locale…!

Sabato 26 giugno concerto a La Fiaska al CS(O)A Il Molino di Lugano con tre gruppi uno più eroterico dell’altro.

Il weekend del 2 e 3 luglio saremo a fare due date in ItaGlia senza il Giulgiano che fa i porno movies in Spermany sostituito dal FaBio.
Non saranno troppo lontano quindi anche i soci da merda sono più che invitati a seguirci e godere del marcio che assieme agli altri sapremo secernere all’unisono.
Questi i flyer per il 2 e il 3 luglio:

A presto!

ATB

Agathocles / Archagathus – Bastard Breed / Sad Monkey – Split EP

Ola ola!

Anche io ho trovato finalmente la voglia di scrivere qualcosina e visti gli orari (05:55) sono quasi obbligato per questioni di iperattività di alcool+nicotina+caffeina+teina.
Ciò che vado a proporvi è un concentrato di mince core nel vero senso della parola; già perché qui abbiamo a che fare con due band che si impennellano a vicenda, o forse sarebbe meglio dire che i secondi “copiano” i primi. Fatto sta che sto split spacca parecchio e se avete l’opportunità di trovarlo ancora in qualche distro compratelo al volo!!
Foto 209

Agathocles / ArchagathusBastard Breed / Sad Monkey – Split EP

Agathocles&Archagathus

Niente di nuovo per i re indiscussi del Belgio se non che si tratta di una discreta registrazione e che si può godere appieno di ritmi trascinanti e testi ultra incazzati.
I carissimi canadesi attaccano con una canzone davvero divertente che fa capire per chi ci è passato come si “organizzano” gli split con gli AGx eheheh… il pezzo si chiama “Hey Agathocles” e vi lascio immaginare… in pratica una letterina d’amore tipo: “volete fare uno split con noi?” Ahahahahah!! Almeno noi non siamo stati così trash… o forse sì, chissenefrega! Le altre tracce volano veloci come una mazzata sulla mascella e si gode di ultra violenza grind con ottimo lavoro vocale alternato a ritmiche incalzanti e inneggianti al caos.
Insomma ascoltatelo e basta!! E se riuscite a trovarlo compratelo!

Tante nuove cose bollono nel calderone della LTFR e ne sono davvero felice! Molte le notti passate insonni (compresa questa) e molto il tempo e le energie investite per portare avanti tutto questo progetto che, tirate le somme, appare davvero come una cosa di poco conto, ma che in realtà per chi ci si impegna rappresenta tanto, forse a volte persino tutto.
Con tutto il carico di frustrazione, stress ed insoddisfazione che questa vita già decisa ci dà, non ci resta che parare verso lidi meno “rispettati” e conosciuti e imparare a sbatterci e farci le cose sempre e comunque con la nostra testa. Non esiste niente di più soddisfacente e arricchente che vedere tutte queste produzioni uscire piano piano e provare sempre più bisogno di fare, inventare, scrivere, produrre, modellare.

Vi lascio col video di un concerto di reunion dei mitici The Crucified al Cornerstone.

Saluti e a presto!

ATB